alonso dennis

scommesse sportive

Alonso domanda Ron Dennis   

 

Una volta tornato alla squadra Renault, Fernando Alonso ha ancora una domanda in sospeso per il direttore esecutivo Gruppo McLaren, Ron Dennis, che è stato suo capo durante la breve parentesi nella scuderia McLaren - Mercedes: “Perché non hai mai voluto ascoltarmi?".

Lo spagnolo si fa questa domanda in un’intervista pubblicata dal quotidiano sportivo 'La Gazzetta dello Sport', nella quale il pilota parla della situazione che ha vissuto alla McLaren - Mercedes, scuderia per la quale ha corso solamente una stagione nel 2007, periodo in cui è stato al centro di tutte le scommesse sportive.

Alonso spiega di non aver più parlato con Dennis dopo la sua partenza dalla squadra britannico - tedesca ed afferma che il suo compagno di allora, Lewis Hamilton, non è poi “molto” amato dalla gente.

"Ho parlato con lui (Hamilton) quando eravamo ancora compagno di squadra, in Turchia. Gli dissi: noi due ci stiamo giocando il Mondiale, siamo uno contro l’altro, entrambi vorremmo vincere, ma dobbiamo anche trovare il modo per avere un punto d’accordo”, è il commento dello spagnolo su una conversazione tenutasi con l’allora compagno e riguardante i suoi rapporti di allora con la McLaren - Mercedes.

"È stato un discorso, sincero, aperto. In realtà il problema non era lui”, aggiunge il pilota, che spiega poi che il vero problema alla McLaren - Mercedes era la squadra stessa. Fernando Alonso, che dichiara di sentirsi a suo agio con gli italiani perché, per quanto riguarda il modo in cui vivono le emozioni, sono identici agli spagnoli, ha ben chiara in mente la descrizione del suo compagno di squadra ideale.

Il favorito per la Ferrari, via alle scommesse

"Qualcuno con cui lavorare soprattutto il venerdì, quando si mette a punto l’auto per la gara. Qualcuno a cui dover credere se ti dice che un determinato particolare che ha provato gli va meglio o peggio, perché poi lo avrai anche tu il giorno dopo. Inoltre, deve essere un pilota forte con cui competere e, se dovesse essere necessario, anche per farti aiutare”, dichiara Alonso.

Fernando Alonso non si pronuncia quando gli chiedono se gareggerà o no con la Ferrari nella prossima stagione, argomento al centro di tutte le scommesse sportive nel campo motori anche se si mostra “emozionato” del fatto che i lettori de 'La Gazzetta dello Sport' lo abbiano votato come il primo pilota che vorrebbe vedere nella scuderia italiana l’anno prossimo. Le scommesse sono sempre più aperte.
© Scommesse Sportive .it Tutti i diritti riservati