sergio vallejo

rally mondiale

rally
preferiti
vallejo

Vallejo continua in forse   

 

Dopo l’annuncio di Sergio Vallejo sul suo sito web, nel quale annunciava di essere arrivato ad un accordo con Barroso Sport per disputare la 43ª edizione del Rally di Ourense, ci sono state delle dichiarazioni sempre da parte del pilota rivolte al quotidiano Marca.com, nelle quali afferma che la sua continuità dipende in gran parte dal suo "risultato" in questa prova, anche se neanche un buon risultato potrebbe bastare a garantirgli la continuità.

In seguito alla sua rottura con il Nupel Team, il pilota di Lugo disputerà la quinta prova della stagione di rally asfalto al volante di una Peugeot 207 S2000 dopo aver firmato un contratto esclusivamente per l’appuntamento spagnolo.

"L’accordo con Barroso Sport riguarda solamente il Rally di Ourense, andare avanti o no dipenderà solamente dai risultati. Neanche se dovessi vincere avrei la sicurezza di continuare", ha affermato Vallejo nelle sue dichiarazioni a Marca.com.

Nonostante il pilota di Meira sia riuscito a imporsi l’anno scorso in questa prova, il suo compito si complica in questa stagione in quanto dovrà adattarsi alla nuova vettura che ha a malapena provato (ha percorso solo 100 chilometri).

"Non sarà facile vincere, ma cercheremo di fare del nostro meglio. Per quello che ho visto e provato la vettura mi piace molto, e penso che abbiamo le potenzialità per andare ancora più veloci, anche se non so se la vettura sarà all’altezza, questo lo scopriremo lì", ha affermato.

Come aspetto positivo, Sergio Vallejo ha indicato che la lunghezza della prova nel circuito di Ouriense, 225,43 chilometri cronometrati, potrebbe andare a loro vantaggio: "la cosa positiva è che si tratta di un rally lungo e questo può andare a nostro beneficio in quanto avremmo il tempo di adattarci".

Per quanto riguarda la differenza principale tra le due vetture, il Campione di Spagna di rally ci ha tenuto a mettere in evidenza il motore della Peugeot 207, che secondo lui è migliore di quello della Ford Fiesta.

L’improvvisa rottura del contratto del campione di rally Sergio Vallejo con la sua ex squadra ha significato per il pilota di Lugo l’impossibilità di confermare il suo titolo: "Ad essere realisti, dal momento in cui sono rimasto fuori dal Nupel ho pensato che ormai tutto era perduto".

E anche se Vallejo continua di fatto a cercare squadre per gareggiare quest’anno e a ricevere appoggio, il suo obiettivo è ormai puntato sulla prossima stagione: "Sono già proiettato sul 2011".
© Scommesse Sportive .it Tutti i diritti riservati